- antelitalia

Vai ai contenuti

Menu principale:


XXI  CONGRESSO  NAZIONALE
Perugia 6 e 7 maggio 2011


MOZIONE  CONCLUSIVA


I Delegati dell'ANTEL, riuniti a Perugia per i lavori del XXI Congresso Nazionale, udite le relazioni e dopo ampio ed approfondito dibattito,

IMPEGNANO


La nuova dirigenza nazionale a sviluppare le seguenti linee d'indirizzo:
in campo professionale

- far conoscere sempre più l'ANTEL pubblicizzandolo sia verso i colleghi con tutti i mezzi possibili, sia verso tutti gli altri soggetti coinvolti;
- approfondire le tematiche relative alla normativa attinente il settore  tecnico, presentando eventuali proposte migliorative;
- attuare concretamente le linee tematiche contenute nel titolo del Congresso, con la formazione, l'informazione e la tutela dei colleghi, anche decentrando alle singole realtà locali le attività intraprese in alcune sedi, dedicando a ciò tutte le risorse presenti nell'Associazione;
in campo sindacale
- confermare e potenziare il ruolo dell'ANTEL all'interno del CSA, per essere sempre meno ospiti e diventare sempre più protagonisti;
- stimolare le Pubbliche Amministrazioni, attraverso studi mirati, ad attuare risparmi gestionali che possono poi essere indirizzati alle fasce deboli della collettività e, in quota parte, al riconoscimento delle professionalità interessate;
- dedicare particolare attenzione alle situazioni nelle quali emergano discriminazioni verso colleghe per il loro sesso;
- studiare le più ampie e possibili forme di tutela degli iscritti, anche oltre a quella sindacale;
- investire i singoli componenti del Consiglio Nazionale di compiti specifici, legati ai loro interessi personali, in modo da far crescere tutta la struttura.

Approvata all'unanimità il 7 maggio 2011




Il Segretario Generale

------====oooooOooooo====-------


Ai DELEGATI
al
XXI CONGRESSO NAZIONALE



Caro amico,
innanzi tutto voglio ringraziarTi per la Tua fattiva partecipazione al XXI Congresso della nostra Associazione che si è tenuto a Perugia il 6-7 maggio.
Ho molto apprezzato il forte senso di responsabilità con cui hai presenziato a tutta la fase del Convegno Tecnico che, pur trattando temi oltremodo interessanti, si è protratto fino al tardo pomeriggio; questa vostra presenza continua e attenta è stata molto positiva nei confronti delle Ditte che ci hanno sponsorizzato e grazie alle quali gran parte dei costi complessivi sono stati coperti.

Per quanto riguarda la parte congressuale, come hai potuto constatare, si è articolata su un proficuo dibattito sia sui temi congressuali “Formazione, informazione e tutela” che su problematiche specifiche di singole realtà riconducibili alla quotidianità che ti vede impegnato e di cui sei portavoce ed anche per questa parte la Tua assiduità e partecipazione è stata significativa dello spirito di riscatto e di consapevolezza che ci caratterizza e che ci dovrà vedere protagonisti in futuro.

Il documento finale, approvato alla unanimità, ti sarà inviato non appena la stesura in bella copia sarà terminata e dovrà essere portato a conoscenza degli iscritti sui posti di lavoro.

Devo riconoscere che è anche grazie alla serietà e concretezza dimostrata dai nostri rappresentanti che l’Assessore alla Urbanistica della città di Perugia ha partecipato a molte fasi dei nostri lavori ed ha dimostrato una profonda vicinanza con le problematiche dei Tecnici dipendenti tanto da meritarsi, come ben sai, la Tessera ad Honorem che Le verrà inviata su pergamena nei prossimi giorni.
Infine voglio ringraziarTi per la fiducia dimostratami favorendo con il tuo voto la mia rielezione che è avvenuta alla unanimità e che mi impone, come sempre, di mettermi al servizio dei colleghi iscritti ed ancor di più di quelli che tu sei chiamato a rappresentare essendo essi il cuore pulsante della nostra Associazione.

                                           Fraterni saluti

                                               Walter Pallavicini

 
Torna ai contenuti | Torna al menu